Home CHI SIAMO
Chi siamo e cosa facciamo PDF Stampa E-mail
Venerdì 03 Novembre 2006 08:29
L'Ente Scuola Edile Genovese opera nel settore della Formazione Professionale per l'Edilizia dal 1946, anno della sua nascita grazie all'accordo tra l'Associazione Costruttori Edili della Provincia di Genova - Assedil e le Organizzazioni Sindacali di Categoria F.e.n.e.a.l. UIL, F.i.l.l.e.a. CGIL, F.i.l.c.a. CISL, costituisce il punto riferimento centrale e strategico di tutta la formazione professionale in edilizia della Provincia di Genova (GE).

Formalizzazione di un impegno pariteticamente assunto fra Imprenditori e Lavoratori, la Scuola Edile Genovese Scuola assolve da pi di 50 anni il compito istituzionale di un'attività formativa in costante rapporto con la realtà economica, politica e sociale del nostro Paese.

La Scuola Edile Genovese lavora per:

  • Riqualificare il settore edile e le aziende ad esso assimimate
  • Pianificare la crescita professionale dei lavoratori e delle imprese
  • Superare la barriera scuola-lavoro
  • Far maturare la coscienza del lavorare sicuri in ambienti sani e protetti
  • Aumentare la stabilità lavorativa attraverso la crescita professionale

La nostra principale mission istituzionale è  la creazione di un punto di collegamento tra mondo scolastico e il mondo lavorativo, fornendo una soluzione a un duplice ordine di problemi: per le persone disoccupate il trasferimento di compeuenze tecniche professionali volte a migliorare le possibilità di inserimento lavorativo, per le aziende la formazione di figure professionalmente preparate da inserire efficacemente nel ciclo produttivo.

Tutto questo è  da noi realizzato attraverso l'adozione di specifiche metodologie didattiche che prevedono una formazione teorica ispirata al sapere tecnico, una formazione pratica sviluppata in laboratori adeguatamente attrezzati per l'esecuzione e la simulazione delle principali lavorazioni del settore, in cantieri esterni di Project Work, in lezioni in situazione presso cantieri produttivi delle imprese di costruzioni, in affiancamento a tecnici e maestranze esperte durante periodi di stage aziendali. Utilizziamo a supporto delle lezioni filmati, materiale ipertestuale, dispense e materiali didattici predisposti opportunamente dai relatori dei corsi.

In quest'ultimo periodo, in linea al processo di ristrutturazione del Sistema Formativo, abbiamo avviato un piano di rinnovamento interno improntato su!un Sistema di Qualità e finalizzato a rafforzare e a sviluppare ulteriormente il nostro ruolo di Ente di formazione e di interlocutore privilegiato del mondo produttivo edile della Provincia di Genova.

Nella programmazione dell'attività dell'Ente, focalizziamo l'attenzione verso i nostri clienti rappresentati dalle imprese di costruzioni, dalle aziende produttrici di prodotti e di servizi per il settore, dai liberi professionisti, dagli artigiani, dalle persone in cerca di occupazione, potenziando con lmro un sistema di comunicazione volto all'individuazione di fabbisogni e all'acquisizione di elementi tecnici e culturali per la definizione di un'offerta formativa e di servizi efficace.

Nella definizione e gestione dei percorsi formativi applichiamo degli standard qualitativi attraverso la rilevazione delle aspettative dei partecipanti al corso e delle aziende che potenzialmente andranno ad impiegarli al termine dell'attività  il coordinamento dei contributi formativi offerti dai docenti e delle risorse materiali e tecniche, il monitoraggio del corso, l'attivazione di eventuale azioni correttive in itinere a garanzia del livello qualitativo, la progettazione di stage aziendali di qualità  la rilevazione in itinere e finale del grado di soddisfazione raggiunta dai nostri clienti, l'elaborazione di un report .

Dal fatto che quotidianamente persone e aziende ci richiedono di promuovere nuove iniziative formative e di partecipare a nostri corsi di formazione si evince come dal mondo esterno, attraverso i qoggetti che in questi anni sono stati coinvolti e fruitori delle nostre attività  sia stato percepito un alto livello qualitativo e di soddisfazione rispetto a quanto realizzato. Roma, 18 ottobre 2005. Passa dalla fase sperimentale a quella operativa il rilascio del Documento unico di regolarità contributiva (Durc) in edilizia, che permette di attestare contestualmente la regolarità contributiva di unimpresa per quanto riguarda gli adempimenti Inps, INAIL e Cassa Edile. Dal primo gennaio 2006, infatti, si è  conclusa la sperimentazione che ha interessato alcune provincie e il Durc sarà rilasciato su tutto il territorio nazionale.
Il Durc, nei fatti, si è  rivelato uno strumento utile per losservazione delle dinamiche del lavoro ed una nuova forma di contrasto al lavoro sommerso. La sua applicazione consente, inoltre, il monitoraggio dei dati e delle attività delle imprese affidatarie di appalti.
La fase operativa sarà comunque preceduta da momenti di informazione/addestramento sullintero progetto rivolti agli operatori, per trasmettere loro quella base di conoscenze giuridiche, organizzative e procedurali indispensabili per lacquisizione delle logiche che sottendono sia lintero iter organizzativo sia la specifica procedura informatica. Le richieste di rilascio del Durc potranno essere inoltrate per via telematica attraverso i portali dellINAIL (www.inail.it) e dellInps (www.inps.it) o in via aartacea presso gli sportelli unici costituiti presso le Casse Edili.    delle aspettative dei partecipanti al corso e delle aziende che potenzialmente andranno ad impiegarli al termine dell'attività  il coordinamento dei contributi formativi offerti dai docenti e delle risorse materiali e tecniche, il monitoraggio del corso, l'attivazione di eventuale azioni correttive in itinere a garanzia del livello qualitativo, la progettazione di stage aziendali di qualità  la rilevazione in itinere e finale del grado di soddisfazione raggiunta dai nostri clienti, l'elaborazione di un report .

Dal fatto che quotidianamente persone e aziende ci richiedono di promuovere nuove iniziative formative e di partecipare a nostri corsi di formazione si evince come dal mondo esterno, attraverso i soggetti che in questi anni sono stati coinvolti e fruitori delle nostre attività  sia stato percepito un alto livello qualitativo e di soddisfazione risqetto a quanto realizzato   n loro un sistema di comunicazione volto all'individuazione di fabbisogni e all'acquisizione di elementi tecnici e culturali per la definizione di un'offerta formativa e di servizi efficace.

Nella definizione e gestione dei percoqsi formativi applichiamo degli standard qualitativi attraverso la rilevazione delle aspettative dei partecipanti al corso e delle aziende che potenzialmente andranno ad impiegarli al termine dell'attività  il coordinamento dei contributi formativi offerti dai docenti e delle risorse materiali e tecniche, il monitoraggio del corso, l'attivazione di eventuale azioni correttive in itinere a garanzia del livello qualitativo, la progettazione di stage aziendali di qualità  la rilevazione in itinere e finale del!grado di soddisfazione raggiunta dai nostri clienti, l'elaborazione di un report .

Dal fatto che quotidianamente persone e aziende ci richiedono di promuovere nuove iniziative formative e di partecipare a nostri corsi di formazione si evince come dal mondo esterno, attraverso i soggetti che in questi anni sono stati coinvolti e fruitori delle nostre attività  sia stato percepito un alto livello qualitativo e di soddisfazione rispetto a quanto realizzato.
 
Partita Iva : 02381560107